Acquista amp; a Soda® Cappotti fino Scotch x7SCq6 Acquista amp; a Soda® Cappotti fino Scotch x7SCq6

Acquista amp; a Soda® Cappotti fino Scotch x7SCq6

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

06 febbraio 2013

Nel corso del nostro passato più e meno recente abbiamo spesso assistito alla nascita di architetture che hanno teso all’imitazione della natura attraverso il giustapporsi di elementi apparentemente caotici o nel rincorrersi di teorie sinuose guidate dall’estro momentaneo dell’autore, mentre nel gergo comune si allude a formicai per descrivere il brulicare scomposto di agglomerati urbani cresciuti senza regole. Ben diverso appare, invece, il panorama delle opere di Santiago Calatrava, in cui il richiamo alla natura appare piuttosto un rifarsi a figure archetipiche, prosciugate, cui si allude attraverso una predilezione per le curve armoniose, per l’apparente contrasto tra rigore strutturale e leggerezza.

In queste forme appare evidente come si possa incarnare una definizione di architettura come disciplina che ha come fine ultimo l’organizzazione dello spazio e in particolare la strutturazione contemporaneamente razionale e poetica dello spazio antropico; certo la dimensione cui ci introduce l’opera dell’architetto spagnolo appare come un’estensione dai confini ampi, modellata per un’umanità armoniosa, in cui le forme si dispongono e si plasmano secondo equilibri attentamente calibrati: forme apparentemente semplici si dispongono nello spazio, si compenetrano, evolvono verso combinazioni meravigliose, spesso trattenute e sospese a reti di fili, definendo invasi e volumi in cui il gesto tecnologico non soverchia e non schiaccia l’idea creativa.

La biografia e la produzione di Calatrava ci indicano la fonte di questa ispirazione in una feconda sinergia fra architettura, pittura e scultura, arti che egli pratica fin dagli anni della sua formazione, affiancandovi un portato tecnico-scientifico di altissimo livello a costituire un artefice completo, erede di una tradizione millenaria che voleva l’architetto quale regista di competenze tecniche all’avanguardia operanti nel solco della tradizione.

  Cappotti Acquista amp; Soda® a fino Scotch         Condividere
ShareThis Copy and Paste
Cappotti Soda® Acquista a fino Scotch amp;